IL DOPO….. FESTIVAL DELLE PARROCCHIE

DiMissione Chiesa-Mondo

IL DOPO….. FESTIVAL DELLE PARROCCHIE

Il nome è “Festival delle Parrocchie” e la dice tutta sul successo dell’evento avuto luogo martedì scorso al teatro Metropolitan, organizzato dall’associazione no profit “Atacanì”. Una reunion – unica nel suo genere-  di tante realtà della Diocesi di Catania, presentata da Salvo La Rosa e introdotta dall’Arcivescovo Monsignor Salvatore Gristina. “Atacanì vuole valorizzare entità parrocchiali e ecclesiali mediante arte, cultura e socialità – afferma il presidente Mimmo Luvarà –  sono stato per anni animatore in parrocchie periferiche, in qualunque chiesa io vada mi sento a casa per questo desideravo creare una manifestazione che unisse le comunità, sostenuta da Famiglia Ecclesiale Missione Chiesa Mondo”. Una festa vera e propria, dunque, fatta di teatro, danza e canto; in prima linea, sette parrocchie (nel dettaglio San Cristoforo, Santa Lucia al Fortino, Santa Maria di Ognina, Santa Maria del Rosario di Motta Sant’Anastasia, San Nicolò di Misterbianco, Santa Maria delle Salette e Santissimo Crocifisso dei Miracoli) e tre realtà ecclesiali quali Pastorale Giovanile Diocesi di Catania, Oratorio Maria Santissima del Rosario di Adrano e DB & friends di Biancavilla. E sono stati duecento – tra adulti e bambini – a rappresentare cinquanta parrocchie nei dieci spettacoli, con la supervisione di “Buio in sala”, la direzione artistica di Giuseppe Bisicchia e la regia di Massimo Giustolisi. Immancabile, poi, la solidarietà. “Il ricavato della serata sarò devoluto all’Help Center della Caritas diocesana, per bagni e docce”, continua il presidente. “Per ogni rifiuto RAEE è stato donato un biglietto, nell’ambito della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti”, dice la responsabile della comunicazione Dusty Orsola Trovato. “Insieme abbiamo avuto l’occasione di fare beneficienza”, afferma l’attore Giuseppe Bruno; “da diverse circoscrizioni abbiamo abbracciato lo stesso progetto”, commenta la corista Valentina Arcifa. “Il titolo del Festival è “Un’ala di riserva per essere oasi di misericordia” ispirato alla poesia del vescovo di Molfetta Don Tonino Bello, la chiesa va vissuta per aiutare chi si sente solo”, aggiunge Luvarà. “Questa iniziativa, originale, mira al raggiungimento di obiettivi comuni tra le varie diocesi”, sostiene l’Arcivescovo Monsignor Gristina, “perché la comunione tra le parrocchie è fondamentale”, dice Padre Giuseppe Raciti di Missione Chiesa Mondo.

Valentina Chisari

Info sull'autore

Missione Chiesa-Mondo administrator

Lascia una risposta